Frate Alessandro


Frate Alessandro Giacomo Brustenghi ( Perugia21 aprile 1978) è un religioso e tenore italiano, frate dell’ Ordine dei Frati minori. È il primo frate ad aver firmato un esclusivo contratto discografico con una delle principali etichette
discografiche mondiali, nello specifico la Decca Records appartenente alla Universal Music [1]. Il suo album di debutto si intitola La voce da AssisiVoice from Assisi (in inglese) o La Voix d’Assise in francese. È stato pubblicato il 15 ottobre del 2012. Il singolo di apertura è una pubblicazione “double-A side”, che consta delle tracce Panis Angelicus e Sancta Maria[2] Il primo brano è intonato sul testo della penultima strofa dell’inno Sacris solemniis composto da San Tommaso d’Aquino per la festa del Corpus Domini, mentre il secondo è tratto dall’opera Cavalleria rusticana di Pietr o Mascagni
Iniziò a suonare a nove anni, studiando pianoforte ed organo. Prese anche parte a delle formazioni corali, ma mai come prima voce. A ventuno anni entrò a far parte dell’ Ordine Francescano e cantò per la prima volta nella Basilica di Santa Maria degli Angeli ad Assisi. Nell’ambito dell’Ordine ha cominciato a coltivare la passione del restauro di prodotti di falegnameria.
Il suo direttore spirituale gli consigliò di portare a termine i suoi studi musicali prima di entrare in convento. I frati scoprirono la qualità lirica della sua voce da tenore durante la preparazione dell’esame conclusivo del ciclo accademico. Molti anni dopo l’ingresso in convento, in seguito ad alcune audizioni cui fu invitato, fu messo in contatto con Mike Hedges (già produttore, fra gli altri, di U2DidoThe CureManic Street Preachers) il quale, dopo aver ascoltato la sua voce, si offrì di produrre il suo album di musica sacra (sia tradizionale che contemporanea) negli Abbey Road Studios.
Coerentemente con il suo voto di povertà, Brustenghi ha rifiutato di ricevere un compenso pecuniario per la vendita dell’album. I proventi andranno, invece, all’ Ordine dei Frati Minori in qualità di ente di beneficenza registrato, per sostenere le opere di carità realizzate dai francescani in varie parti del mondo.
Nel 2019 ha partecipato in qualità di Ospite d’Onore all’Euroschool Festival alla Basilica Superiore di San Francesco in Assisi.


Il Paese del Sole
Scroll Up